Fashion Park

Fashion Park

Amo il parco e le foreste! Mi piace essere immersa nella natura dove sviluppo un profondo contatto umano con il mio essere e il mio “bambino interiore”. Come sapete adoro i miei bambini e infatti spesso facciamo lunghe scampagnate in montagna all’aria aperta, anche per stare più al fresco, ma ogni momento è buono per sfoggiare un outfit decisamente “cool”, infatti, questo stile Cappuccetto Rosso di Sabato Sera è perfetto per raccontar loro qualche favola e ricoprirli di coccole. In fondo al post trovate una canzone alla quale sono molto legata: La cura di Franco Battiato. Ogni volta che la ascolto non posso fare a meno di pensare ai miei figli!

A-

Scarpe oro con frange Steve Madden

Camicia Logos Milano

Borsa Almala 

Shorts jeans Vintage Shop

Foto Clorinda Alina

Fashion Forest!

Fashion Forest!

Buona Domenica a tutti voi che mi seguite così assiduamente tutti i giorni e mi riempitedi messaggi, lettere e regalini di ogni genere. Oggi volevo condividere con voi una poesia alla quale sono molto legata, erroneamente attribuita a Pablo Neruda ma in realtà è di Martha Medeiros e si chiama “Lentamente Muore”:

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle “i”
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.
Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita, di fuggire ai consigli sensati.
Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.
Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.
Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l’ardente pazienza
porterà al raggiungimento
di una splendida felicità.

E allora osate, osate e vivete come si deve, la vostra

Alessia

 

Body rosa di pizzo M.atelier015

Scarpe  Forever Fashion

Photo David Melani e Clorinda Alina

News